Ricerca personalizzata





 
La stazione Orientale: Budapest Keleti pu.
La stazione più internazionale della città
 
  MARZO 2020
 
Inaugurata il 16 agosto 1884, la stazione Orientale venne chiamata così non solo per essere la più orientale delle stazioni ferroviarie della città, ma per il suo ruolo di capolinea delle linee che provengono sia dall’est dell'Ungheria, sia dalla Romania e dai Balcani. Al contrario, la stazione Occidentale (Nyugati) serviva le linee verso l’ovest del paese, Vienna e Parigi.
 
Budapest Stazione Orientale (Keleti pu.)
foto di  © Ralf Roletschek da Wikipedia

L'edificio in stile eclettico, è stato progettato da Gyula Rochlitz e János Feketeházy e costruito tra il 1881 e il 1884. La facciata principale è adornata con due statue raffiguranti James Watt e George Stephenson,  gli inventori del motore a vapore e della locomotiva a vapore. All'interno della stazione ci sono affreschi di Karoly Lotz.

La stazione dispone di 18 binari ed è collegata alla rete dei trasporti pubblici cittadini tramite le linee 2 e 4 della metropolitana e la linea 24 dei tram.

Rispetto ai treni internazionali, Budapest Keleti è adesso la stazione più importante, infatti le destinazioni servite dai treni in partenza da qui sono molteplici, sia verso le città dell'Ungheria e sia verso molte destinazioni europee come l’Austria, la Germania, la Svizzera, la Serbia, la Romania, la Slovacchia ..ecc…
  
Mappa stazione di Budapest Keleti pu.


I RailJet austriaci sono i grandi protagonisti della relazioni tra Budapest e Vienna le quali sono collegate da ben 7 treni. Tutti proseguono oltre la capitale austriaca:
  -   4 RailJet verso Salisburgo e Monaco di Baviera;
  -   1 RailJet verso Salisburgo, Monaco fi Baviera e Francoforte;
  -   1 RailJet verso Salisburgo, Innsbruck e Zurigo;
 
  1 RailJet verso Salisburgo.

Quattro treni provengono da altre città e dopo una pausa per il cambio banco a Keleti ripartono verso Vienna:
   l’EuroCity “Avala” collega Belgrado in Serbia con Vienna;
   l’EuroCity “Transilvania” collega Cluj Napoca in Romania con Vienna, con carrozze provenienti dalla città rumena di Satu Mare;
   l’EuroCity “Hortobagy” collega Záhony, città ungherese alla frontiera con l’Ucraina, con Vienna, con carrozze provenienti da Kiev in Ucraina.

Il collegamento Budapest-Vienna viene completato da due treni EuroCity: il “Semmelweis” ed il “Lehar”.

I treni notturni che circolano su questa direttrice sono due:
   l’EuroNight “Wiener Walzer” collega Budapest con Zurigo e viaggia accoppiato con il “Kalman Imre” per Monaco di Baviera;
   il Diretto “Dacia” collega Bucarest in Romania con Vienna ed effettua il cambio banco a Keleti.

Il treno InterCity “Raba” collega Budapest con Graz attraversando l’ovest dell’Ungheria via Szombathely.


Da Budapest alla Germania esistono vari treni sia diurni che notturni:
   4 treni RailJet verso con Vienna e Monaco di Baviera;
   1 treno RailJet verso con Vienna e Monaco di Baviera, Stoccarda e Francoforte;
   l’EuroNight  “Kalman Imre” collega Budapest con Monaco di Baviera e viaggia accoppiato con il “Wiener Walzer” per Zurigo;
   l’EuroNight “Metropol” collega Budapest con Berlino via Bratislava in Slovacchia, con carrozze per Varsavia e Praga.




La linea ferroviaria utilizzata in Serbia per questa relazione è chiusa per ammodernamento quindi non circolano treni diretti tra Budapest e Belgrado per gli orari 2019 e 2020.
In periodo normale circolano tre treni verso Belgrado:
   l’EuroCity “Avala” collega Belgrado con Vienna ed effettua il cambio banco a Keleti pu.;
   l’InterCity “Ivo Andric” collega Budapest con Belgrado;
   il Diretto “Beograd” treno notturno che collega Budapest con Belgrado.


I collegamenti con la vicina e grande Romania sono molti.

I treni diurni che collegano Budapest Keleti con la Romania sono:
   l’EuroCity “Transilvania” collega Vienna con Cluj Napoca con carrozze per Satu Mare, effettua il cambio banco a Keleti;
   l’InterCity “Traianus” collega Budapest con Bucarest via Timisoara;
   l’InterCity “Fogaras” collega Budapest con Brasov;
   l’InterCity “Hargita” collega Budapest con Brasov via Cluj Napoca;
   l’InterCity “Koros” collega Budapest con Timisoara;

I treni notturni che collegano Budapest Keleti con la Romania sono:
   il Diretto notturno “Dacia” collega Vienna con Bucarest, effettua il cambio banco a Keleti;
   l’InterCity “Ister” collega Budapest con Bucarest;
   l’InterCity “Corona” collega Budapest con Brasov.


Le relazioni ferroviarie verso l'Ucraina sono due: una parte dalla stazione Nyugati e la seconda effettua il cambio banco a Keleti pu.:

   -  lEuroCity “Hortobagy” collega Vienna con Záhony, città ungherese alla frontiera con l’Ucraina da dove continuano il loro viaggio le carrozze dirette verso Leopoli e Kiev.


La maggior parte dei treni in questa direttrice partono dalla stazione Occidentale (Nyugati) anche se tre treni sono attestati a Keleti:
   -  l’InterCity “Racoczi” collega Budapest con Kosice in Slovacchia;
   l’InterCity “Hernad” collega Budapest con Kosice in Slovacchia;
   l’EuroNight “Metropol” collega Budapest con Praga, Varsavia e Berlino via Bratislava.
 
Treno RailJet a Budapest Keleti pu.
 
Quali treni storici partivano da Budapest Keleti Pu. ?
  

Il famosissimo “Orient Express” ha circolato per un secolo fino a fine anni 90. Da Budapest Keleti pu. il viaggio iniziava nel pomeriggio in direzione di Vienna dove arrivava per l’ora di cena proseguiva verso Monaco di Baviera dove giungeva nella stazione centrale dopo mezzanotte. Il treno entrava in Francia, a Strasburgo all’alba e finiva il suo viaggio alla stazione Est di Parigi prima di mezzogiorno.


Fino ai primi anni 2000 circolava il “Balkan Express” che partiva da Budapest Keleti pu. al mattino. Il treno si dirigeva verso la Serbia arrivando a Belgrado verso mezzogiorno, da lì continuava verso la Bulgaria dove fermava nella capitale Sofia in tarda serata. Il viaggio continuava durante la notte passando la frontiera bulgaro turca all’alba per poi arrivare al suo capolinea, la splendida stazione Sirkeci di Istanbul.


Il “Tissa express” ha circolato fino al 2014, quando purtroppo è stato soppresso per la guerra nelle regioni dell’Ucraina alla frontiera con la Russia. Partiva in serata da Budapest Keleti pu. e in piena notte raggiungeva la frontiera con l’Ucraina. A fine mattina arrivava a Leopoli e alla sera a Kiev, la capitale dell’Ucraina. Il viaggio continua per una seconda notte durante la quale l’espresso entrava in Russia per finire il suo viaggio alla stazione Kievskaja di Mosca a metà mattinata.




Quali treni arrivavano a Budapest Keleti pu. provenienti dall’Italia?


Nel Dicembre 2004 viene creato l’EuroCity “Carlo Goldoni” che collega Venezia con Lubiana, Zagabria e Budapest. L’EuroCity era composto da vetture di 1° e 2° classe di Trenitalia e varie delle ferrovie ungheresi MAV tra cui una carrozza ristorante ma solo in servizio interno ungherese (vedi la scheda orario del 2006). Il treno viene soppresso il 9 dicembre 2006.



Dal 1994 il “Venezia Express” dopo aver perso la relazione con la Grecia a causa della guerra nella ex Jugoslavia, viene dirottato verso est, infatti da Zagabria è prolungato a Budapest (vedi la scheda orario del 2011). La relazione viene soppressa l’11 dicembre 2011.


Scopri il video del nostro canale di Youtube sulla stazione di Budapest Keleti: