treni-internazionali.com NOTIZIE FERROVIARIE ITALIA - FRANCIA ITALIA - AUSTRIA
I NOSTRI SPECIALI ITALIA - SVIZZERA ITALIA - SLOVENIA

 
La nuova relazione Trans Europea da Mosca a Nizza.
Un viaggio lungo 3 318 chilometri attraverso 9 paesi dell'Europa ferroviaria.
 

OTTOBRE 2010

Un viaggio lungo 3 318 chilometri attraverso 9 paesi dell'Europa ferroviaria é quello che vi propone la nuova relazione da Mosca a Nizza in treno.
Non un treno come gli altri, ma un treno di lusso delle ferrovie russe RZD.

La nuova relazione circola dal 23 settembre 2010 ogni settimana.
Il treno é composto da circa 10 vagoni, tra cui 2 vagoni ristorante, una carrozza letti di 2°classe, cinque carrozze letti di 1°classe e due carrozze letti di lusso.
Ogni carrozza letti dispone di un bar ed é accudita dal personale delle ferrovie russe.

I prezzi per l'intero percorso variano dai 306€ per un posto in seconda classe ai 1 050€ per un posto nella carrozza lusso.
E' comunque prevista la possibilità di effettuare il viaggio tra due città collegate da questo treno, baste che siano in due paesi diversi.

Il treno attraversa ben 9 paesi europei. Parte da Mosca il giovedi pomeriggio arrivando alla frontiera in tarda serata. Attraversa la Biellorussia con fermata nella
capitale Minsk per poi giungere il venerdi mattina in Polonia, che attraversa da est a sud, fermando nella capitale Varsavia. Dopo un breve tratto in repubblica Ceca
la relazione entra in Austria e ferma nella sua capitale Vienna.
Per tutta la notte il treno attraversa l'Austria toccando anche la Germania e giungendo in Italia il sabato mattina.
Nella penisola vengono effettuate le fermate di Bolzano, Verona, Milano, Genova, Sanremo, Bordighera e Ventimiglia dove giunge in prima serata.
Gli ultimi 30 chilometri vengono percorsi rapidamente. La prima fermata francese é Mentone, poi viene attraversato il Principato di Monaco senza soste
e l'arrivo al capolinea della Costa Azzurra, a Nizza é previsto alle 19.12.
Il treno riparte per Mosca la domenica sera per arrivare a Mosca il martedi sera.
Il tempo percorso per unire i due capolinea varia, da Mosca a Nizza in 52 ore e 55 minuti e da Nizza a Mosca in 49 ore e 55 minuti.

IL VIAGGIO da MOSCA a NIZZA
Giorno di Giovedi'
Il treno numero 17 per Nizza parte dalla stazione Bielorusskaja di Mosca alle 16.12.
La prima fermata é alle 20 nella città di Wjasma, per poi giungere a Smolensk alle 22.07, questa é l'ultima fermata in territorio Russo.


Il treno entra in Biellorussia e ferma nella stazione di Orscha alle 22.30. La polizia biellorussa sale sul treno e lo accompagnerà per tutto l'attraversamento del paese.
I viaggiatori che attraversano questo paese devono essere muniti di un visa di transito da richiedere in anticipo.

Giorno di Venerdi'
La fermata a Minsk capitale della Biellorussa viene effettuata all'una di notte. Durante la sosta di 10 minuti i viaggiatori non possono allontanarsi dal marciapiede dove sosta il treno.

Il treno continua la sua corsa in notturna attraverso la pianura biellorussa senza fermate fino a Brest dove arriva alle 4.35.
Brest é una grande città di frontiera che nel passato raffigurava la frontiera tra l'Europa e la Russia. Ancora oggi questa stazione é importante perché qui avviene il cambio dello scartamento tra quello a russo e quello normale europeo.
In questa stazione le 2 carrozze ristorante delle ferrovie russe vengono sganciate e rimpiazzate da due carrozze ristorante delle PKP (ferrovie polache).
Pochi chilometri dopo Brest si arriva a Terespol in Polonia.


La partenza da Terespol avviene alle 6.43 e alle 9.39 il treno sosta a Varsavia dove effettuerà la fermata in due stazioni della città. Ovvero la stazione Wschodnia
e la stazione Zachodnia.

Il viaggio continua con l'attraversamento della Polonia in direzione sud. La successiva fermata é nella città di Katowice alle 13.49 vicina a Cracovia.
La seguente fermata é la piccola stazione di frontiera di Zebrzvdowice dove il treno ferma alle 15.17 e ci sosterà per 50 minuti. Poco dopo il treno entra nella Repubblica Ceca e ferma alle 16.22 a Bohumin anch'essa stazione di frontiera. E qui sosta 45 minuti.

Il treno attraversa l'est della repubblica Ceca ed alle 19.06 effettua la fermata nella stazione di Breclav crocevia ferroviario. Poco dopo entra in territorio austriaco e alle 21.08arriva alla stazione di Meidling a Vienna.
L'attraversamento dell'Austria avviene dall'est all'ovest e la sosta seguente avviene a Linz alle 23.31.

Giorno di Sabato
Dopo aver attraversato Salisburgo senza fermare, il treno attraversa una parte della Germania per ritornare in Austria nel Tirolo. Innsbruck viene raggiunta alle 4.18 e la stazione di frontiera italiana del Brennero alle 5.26.
La prima città italiana dove il treno effettua la fermata é Bolzano alle 7.08. La discesa delle Alpi continua per arrivare alle 9.22 a Verona.


Il treno attraversa la pianura Padana ed effettua la fermata a Milano nella stazione di Rogoredo alle 11.29.
Dopo aver attraversato gli Appennini il treno arriva finalmente sulle coste del Mediterraneo. Arriva a Genova nella stazione di Piazza Principe alle 14.13.
Il viaggio continua lungo la bella costa ligure di ponente. Sanremo viene raggiunta alle 17.12, poco dopo Bordighera alle 17.24 e la stazione di frontiera di Ventimiglia alle 17.33. Dopo una sosta di circa un'ora il treno riparte ed entra in territorio francese.
Nella Costa Azzurra il treno ferma a Mentone alle 18.46. Il Principato di Monaco viene attraversato senza effettuare la fermata nella stazione sotterranea.
L'arrivo nella bella Nizza avviene alle 19.12. Dopo una notte passata sulla Costa Azzurra il treno riparte da Nizza per Mosca la domenica alle 19.22.

Visita l'Album delle foto del treno Mosca - Nizza, troverete inoltre molte foto dell'arrivo del treno innaugurale:   
 
Album delle foto    


ritorno