treni-internazionali.com NOTIZIE FERROVIARIE ITALIA - FRANCIA ITALIA - AUSTRIA
I NOSTRI SPECIALI ITALIA - SVIZZERA ITALIA - SLOVENIA

PREVISIONE ORARIO 2012:

Le ferrovie francesi SNCF arrivano in Italia con la gestione totale dei treni TGV. Ed aggiungono una coppia di treni!

Novembre 2011

La privatizzazione dei treni internazionali tocca col cambio orario i treni tra l'Italia e la Francia.

I treni EuroCity effettuati con i treni TGV che collegano dal 1996 Milano, Torino  a Parigi sono gestiti in Francia dalle ferrovie francesi SNCF ed in Italia da Trenitalia col cambio del personale alla stazione di frontiera di Modane.
A partire dal prossimo cambio orario del 11 dicembre 2011, le ferrovie francesi SNCF gestiranno da sole le relazioni effettuate con i suoi treni ad alta velocità.

A partire da quella data non si potranno più comprare i biglietti nelle stazioni italiane ma soltanto nelle agenzie di viaggio o sul sito in italiano
http://www.tgv-europe.it
Non é detto che prossimamente gli sportelli di Trenitalia venderanno questi biglietti.

Su questo sito potete scegliere il treno desiderato, pagare con sicurezza e stampare voi stessi l'e-ticket, ovvero il biglietto elettronico da presentare sul treno. I primi prezzi sono da 25€ in 2° classe tra l'Italia e la Francia.

Tutti i treni TGV sono rinnovati, con gli interni disegnati dallo stilista francese Christian Lacroix.

I colori sono vivi, i posti a sedere sono confortevoli e gli spaziosi bagagliai sono ubicati all'entrata e al centro delle vetture.
Il servizio di ristoro é assicurato come in tutti i TGV con la vettura bar nel centro del treno, il servizio al posto per la 1° classe e la vendita ambulante.

Una novità per molti negativa é il cambio di stazione a Milano, fino ad ora i treni giungevano alla stazione Centrale ma dal cambio orario saranno relegati alla stazione di Porta Garibaldi.

Da quando é iniziata la privatizzazione tutte le compagnie che hanno fatto arrivare i propri treni a Milano, hanno operato a Porta Garibaldi. Cosi' é successo alle Db Öbb con l'EuroCity per Monaco di Baviera, ad Arenaways per le relazioni tra Torino e Milano e cosi' sara anche per i treni ad alta velocità della nuova NTV.

Altra novità, questa pero' positiva, é l'aggiunta di una relazione. A partire dal prossimo cambio orario ci saranno 3 relazioni tra Milano e Parigi che fermeranno in Italia a Milano Porta Garibaldi, Torino Porta Susa, Oulx-Cesana-Claviere-Sestriere e Bardonecchia. Una coppia di treni ferma anche a Vercelli e Novara.

In Francia i treni fermano a Modane, Chambery, Lione Saint Exupery e Parigi gare de Lyon. Una coppia di treni ferma anche a Saint Jean de Maurienne.

Le ferrovie francesi pubblicizzano anche il fatto di poter passare la giornata a Lione per gli italiani e Torino per i francesi.
Con l'arrivo alle 13.25 e la partenza alle 17.35 da Porta Susa, i francesi hanno circa 4 ora per scoprire la capitale piemontese.

Invece gli italiani arrivano a Lione alle 11.26 e partono alle 16.35. Ma la stazione di Saint Exupery non é ubicata in centro, ma all'aeroporto di Lione. Da quella stazione il centro é raggiungibile col tram in 30'.
Quindi sono meno di 4 ore per visitare la città francese.

La città dove gli italiani hanno il tempo di fare una visita é Chambery. Il primo treno arriva alle 10.15 e l'ultimo parte alle 17.43, quindi abbiamo più di 7 ore per visitare la capitale della Savoia.

La percorrenza delle relazioni tra Milano e Parigi rimane invariata ed i treni ad alta velocità TGV continueranno a percorrere in Italia la linea lenta tra Milano e Torino e non quella ad alta velocità per causa di differenze tra il sistema francese ed italiano.

Quindi la SNCF arriverà in Italia col prossimo cambio orario e nella stessa data Trenitalia arriverà in Francia effettuando sola l'EuroNight da Venezia a Parigi.
Piano piano ma la privatizzazione avanza...

























Ritorna